sabato 13 gennaio 2007

Truciolo!

Vi prego, qualcuno mi dica che si ricorda di Truciolo!
Ho cercato tutta sera di convincere gli invitati a una cena della sua esistenza. Qualcuno (pochi) mi ha dato ragione, ma confondendo il buon Enzo Avallone con Enzo Paolo Turchi.
Temo che non mi inviteranno più...
...però intanto godetevi "Ti chiami Africa" e una rapida lezione su come non si canta in playback.

18 commenti:

Fabrizio ha detto...

AARGH! Io ricordo (purtroppo!)...

Giovanni Rigano ha detto...

AHAHAHAHAHAHAHAHAH!!!!!!

Davide Barzi ha detto...

Grazie, Fabrizio! Avevo riscontri solo in famiglia, cominciavo a temere che fossiamo stati cavie di un qualche bizzarro esperimento glam di sostituzione di memoria. Mi confermi che esisteva anche Luis Miguel, vero?

Davide Barzi ha detto...

Gio, era una risata o un urlo di dolore? No, perché Truciolo potrebbe portare a entrambe le reazioni... anche assieme...

Etarancia ha detto...

Beh, per rispondere alla tua domanda...: io non me lo ricordo! Ma mi sa che anagraficamente non conto.
Se vuoi mi viene da canticchiare "Truciolo truciolo truciolo truciolo". Che però era "Fruttolo fruttolo fruttolo fruttolo".
Uguale? 8)

Davide Barzi ha detto...

No, non speravo che tu te lo ricordassi, ma se guardi il video vedrai che il motivetto ti si pianterà in testa in maniera irreversibile! MANEGGIARE CON CURA!

Etarancia ha detto...

Se guardo il video ti assicuro che il motivetto non mi resta comunque in testa: ho l'audio del PC in sciopero. Quando torna ne riparliamo!

Jordi Cruyff ha detto...

Barzi, te non stai bene... Anche ammesso di ricordarsi un animale del genere, ammettere di ricordarselo è una cosa ancor più tragica.

Luis Miguel, d'altronde, va ancora per la maggiore in quel del Messico e del Sud della California. E' quasi un peccato che qui se lo siano dimenticato tutti. Quasi.

Fabrizio ha detto...

Eh, già esisteva e, come dice Jordy Cruiff (un salutone a papà!), pare che adesso se la spassi alla facciaccia nostra. Ricordo le mie compagne delle medie in visibilio per lui e l'Eros Stramanzotti di "Terra compromessa".

ALESSANDRO BONI ha detto...

aaaaaaaaAAAARGH! Spegnetelo...continuo a sentirlo ovunque!!!!

Solo TU potevi tirar fuori una roba del genere....
Ero a malapena riuscito a togliermi dalla testa ROCK' N' ROLL ROBOT e adesso arriva sto qui...

Anche se poi in realta' ai tempi ero innamorato (in senso di infatuazione) della Rettore!!!

Paolo ha detto...

Allora dunque: io ho ben DUE 45 giri di Truciolo, vecchio mito dell' adolescenza, a cui attribuivo l' immenso privilegio di essere pagato per toccare e fare svolazzare le grazie di Heater Parisi!!!! Erano altri tempi, ancora doveva arrivarmi il senno di capire che di tutto quel ben di dio non se ne faceva granchè!!! comunque rimane un mito, ed essendo io da sempre attratto dall' orrido, mi sono ricomprato a Vinilemania sia il 45 di "ti chiami Africa", sia quello di "Ghiaccio", hit di minore importanza, arrivata sul successo del primo singolo ma che.... inequivocabilmente lo ha fatto trascinare nel baratro!!!! Convinto e consapevole che gli anni 80 non si esauriranno mai, ti ringrazio di avere fatto tappa nel mio blog e ti lascio questo inutile pappone sul signor Avallone Enzo, che ci ha lasciati prima di imparare a sincronizzare il playback... e per questo rimasto un grande. Come Moana e come Elvis!!!!!

Davide Barzi ha detto...

Ecco un'altra vittima inconsapevole degli anni Ottanta! Grazie a te della testimonianza... mi hai doppiato (in senso atletico, non cinematografico: io "Ghiaccio" non l'ho mai sentita, e se è successo sono riuscito a dimenticarla!

etarancia ha detto...

GLI ANNI OTTANTAAAAAAAAAAA!

Anche se con significati da studiare, gli Afterhours cantano <<(...) Non si esce vivi dagli anni Ottanta (...)>>!
..."(...)Gli anni '80 non si esauriranno mai(...)"?! In effetti è un decennio assurdo e io, che non li ho vissuti (tolti 9 mesi + prenatal che non ricordo proprio!) mi diverto un sacco a decifrarli a distanza. La mia generazione fa fatica perchè c'è uno stupido ma enorme ostacolo per noi: la vita dei pantaloni! :)
Io l'ho superato benissimo...
E ora mi sto innamorando di quel periodo!

etarancia ha detto...

Ah, Aranciale: la Rettore io la conosco appena, ma da quel poco penso che una sana, limitata ma concisa infatuazione possa essere continuata! :)

Davide Barzi ha detto...

Sì, confermo: la cotta per la Rettore vale, è socialmente accettata. Eta, il fatto che citi gli Afterhours ti fa guadagnare cinque punti, oggi vai a letto contenta e premiata.

etarancia ha detto...

Attenzione.

Gli Afterhours sono fra i miei gruppi preferitissimi. Forse hanno il podio... Ma le classifiche non sono il mio pane.

In questo caso, messere, lascia che sia io a dare a te i punti se li consideri abbastanza da far guadagnare punti! Eh! B)

Davide Barzi ha detto...

Ecco, la non-passione per le classifiche ti toglie due punti e ti toglierebbe il gusto, nel caso tu decidessi mai di farlo, di leggere quel capolavoro che è Alta fedeltà" di Nick Hornby, dove il concetto stesso di classifica tocca vertici inarrivabili.

etarancia ha detto...

Eh, mi spiace... Ma proprio le detesto. Come detesto i giudizi. Ho una mentalità troppo attaccata a sfumature e a visioni complicate per stare tranquilla in una classifica.

Però, per curiosità, spiegami invece perchè, per te, sono così interessanti.

Ah già, te invece perdi 2 punti perchè ti piacciono! :P