martedì 3 aprile 2007

Wonder Waccata

In principio fu Linda Carter.
E chi era bambino tra la fine dei Settanta e l'inizio degli Ottanta non poteva che esserne felice.
Che però, a pensarci bene, mio fratello aveva già qualche anno in più ma era felice lo stesso.










Poi, a distanza di decenni, qualcuno ha cominciato a riparlare di Wonder Woman.
Stavolta per il grande schermo.
E si sono fatti nomi interessanti.
Sandra Bullock, per esempio.
Ma, soprattutto, si parlava della regia, e probabilmente della sceneggiatura, di Joss "buffythevampireslayer" Whedon.
Bene.

a) Whedon si defila dal progetto

Ma, soprattutto:
b) Sarà Christina Aguilera a interpretare la supereroina.

Il che si porta dietro una serie di corollari agghiaccianti: "forte di un contratto di ferro ha imposto i suoi collaboratori a ogni livello: la regista di videoclip Floria Sigismondi alla regia, Jean Paul Gauthier per lo styling e alcuni suoi amici come co-protagonisti, vedi Ja-Rule, J.lo (che dovrebbe interpretare la madre di WW) e l'onnipresente Justin Timberlake, nel ruolo dell'umano che si innamora di lei."


Cioè, ditemi voi...
Io, a questo punto, preferisco la Wonder Woman disegnata da Donald Soffritti.

La trovo francamente più erotica.
O al limite, il Wonderbra.

8 commenti:

il matta ha detto...

Ti dico: ero in attesa fremente di WW. Lei per me è uno dei personaggi culto dei fumetti, più forse di Spiderman o di Batman e per questo mille volte più difficile da trasporre senza sfociare nel fumettone. Per non parlare di Linda Carter. Adesso Whedon, che ci faceva ben sperare, e io WW se mai uscirà, per evitare delusioni in formato cinemascope, me lo affitterò in dvd.

il matta ha detto...

vabbè...la troppa emozione. mancano delle parti. Si capisce comunque il senso?

Jordi Cruyff ha detto...

Barzi, Barzi... Non hai fatto caso alla data in cui il Corriere della Fantascienza ha pubblicato la "notizia"?

Davide Barzi ha detto...

Oh Jordi, santo subito, tu apri nuovi orizzonti di speranza! Dall'alto della tua sapienza cinefila, allora, dacci le ultime sul cast e sullo staff di annessi e connessi, che così magari riprendiamo tutti a dormire sereni!

Jordi Cruyff ha detto...

Notizie certe non ce ne sono, tranne per il fatto che dopo due anni di lavoro inutile sulla sceneggiatura Whedon è stato sollevato dall'incarico.

Il produttore Joel Silver ha acquistato una sceneggiatura indipendente con l'intenzione di usarne alcune idee ma non tenerla come base per il film, ma di recente ha anche dichiarato che il lavoro per riuscire ad avere un film che funziona è ancora molto lungo.

Va detto che la Warner ha appena iniziato a lavorare al film della Justice League previsto nei cinema per il 2009, e non è escluso che nel gruppo venga inserito anche il personaggio di Wonder Woman, a meno che la gestione dei diritti di sfruttamento del personaggio non lo impedisca.

madmac ha detto...

il pescione colpisce ancora

Anonimo ha detto...

Stamattina sull'autobus c'era una ragazza che si truccava; hai presente truccarsi sull'autobus? Ci vuole un sistema integrato antigravita' e antivibrazione. C'e' pieno di Wonder Woman in giro. La Aguillera ci fa una sega.

Vero

Davide Barzi ha detto...

Beh, temo che il pesce d'aprile non tranquillizzi nessuno di noi: la defezione di Whedon, infatti, mi pare confermata. E tra un Whedon e uno dei tanti c'è la differenza che intercorre per esempio tra un Brian Synger e il regista (regista?) di X-Men III. O tra un regista qualsiasi e uno Zack Snyder. Quindi, con o senza Aguilera, le premesse non sono comunque confortanti.
A questo punto, Vero, ti suggerirei di recuperare quella supereroina che hai visto sui mezzi pubblici: magari sa anche tenere in mano una telecamera.