giovedì 19 luglio 2007

Rimini Rimini 3 - Il Grande Talk

Come ogni anno, i tre giorni di Riminicomix vedranno tra i vari eventi gli incontri con il pubblico, moderati dal qui presente. Il "Davide Barzi Talk Show" (non cercatelo, lo chiamo così solo io perché sono un egocentrico, dagli altri è conosciuto come "quegli incontri là con la gente che blatera vicino alla spiaggia") si svolge nei giorni di venerdì 20, sabato 21 e domenica 22 dalle 17.15 alle 19 circa, nel gazebo accanto al tendone di piazza Fellini. Dico circa perché è celeberrimo il non rispetto degli orari; memorabile l'incontro di due ore nel 2005 sulle sorti del giallo in Italia, con ospiti Lorenzo Bartoli, Roberto Recchioni, gli editori di Becco Giallo e come guest star extrafumettistica Carlo Lucarelli.
Negli anni abbiamo (plurale maestatis?) avuto il meglio del comicdom italiano, diversi ospiti stranieri (tra cui Carlos Gomez) e molto vino.
Gli ospiti di quest'anno non ve li dico, anche perché la situazione è sempre in evoluzione fino all'ultimo momento, e lo è spesso anche nel corso dell'incontro stesso, che se un autore ha la malaugurata idea di essere tra il pubblico o anche solo di passare di lì per andare al bagno, viene puntualmente risucchiato dal gorgo della chiacchiera.
Che siate pubblico interessato a chiacchierate che spaziano anche al di là del fumetto, o se siete autori che non temono la terapia d'urto, vi aspetto.
(vi confermo che la foto a fianco non c'entra una mazza, è una presentazione di Carta Canta avvenuta a Lucca nel 2003, ma intanto vedete l'esimio Toninelli e il funambolico Guiducci, nonché un Barzi con la giacca, che non si vede tutti i giorni e che certo non si vedrà nella calura romagnola)
(anzi, adesso che ci penso, sono quasi sicuro di non averla più indossata, da allora)

5 commenti:

etarancia ha detto...

Non è vero, hai la giacca anche nella vignetta di Oskar che hai anche postato mesi fa qui su. Bugiardo!

Davide Barzi ha detto...

Sì, ma lì era tutta finzione: faceva parte del personaggio; era infatti necessario che mi dessi un tono, visto che in quella storia intepretavo...

...uno sceneggiatore di film porno...

Daniele ha detto...

Speriamo che anche quest'anno intervengano imbucati dell'ultim'ora...

etarancia ha detto...

...Vogliamo leggere le suddete sceneggiature!!! X-D

mylla ha detto...

Ho finito il tuo libro, ci ho messo tanto e non certo perché non fosse interessante e non scritto bene, anzi, tutta colpa degli impegni personali dell'ultimo periodo. Mi è piaciuto tanto e lo consiglio sia a chi simpatizza per Diabolik ma non lo colleziona, sia per chi è una fanatico e vuole sapere tutto sulle origini del proprio beniamino. Bello il fatto, come già scrissi, che c'è tanto della storia dell'Italia, un po' di storia ma anche costume. Complimenti Barzino! Un plauso lungolungo da Mylla

ps: spettacolo il disegno che ti han fatto nel post precedente =P