mercoledì 26 settembre 2007

Vercelli tra le nuvole

L’evento si svolgerà dal 10 al 21 Ottobre 2007.
Il momento culminante del Festival sarà Domenica 14 , giorno in cui il centro storico della città si trasformerà in una vera e propria CITTADELLA DEL FUMETTO.
Il Piccolo studio, Piazza Cavour e l’Auditorium Santa Chiara si animeranno per costituire un ideale percorso per tutti i visitatori che potranno così godere dell’evento ma anche vivere la città e coglierne le bellezze architettoniche.

Ore 16,00, in piazza Cavour, presso lo spazio incontri, "Le regine del terrore": presentazione del libro sulle sorelle Giussani edito da Edizioni BD. Intervengono gli autori Tito Faraci e Davide Barzi.

4 commenti:

smoky man ha detto...

ci si vede a Lucca? ;)

smok!

Davide Barzi ha detto...

Ci stiamo muovendo in questi giorni per le prenotazioni varie. Probabilmente sì, compatibilmente con il turno infrasettimanale di campionato e con Juventus-Inter (sai com'è, con la penuria di difensori di questo periodo, non è escluso che Mancina una mezzora di partita la faccia fare anche a me).

Paguri ha detto...

Penuria di difensori?!
Cosa sentono le mie povere orecchie...

Davide Barzi ha detto...

"Mancini ha torto: come molti interisti ha un po' la tendenza a lamentarsi e piangersi addosso": questa è una delle tre possibilità offerte da un sondaggio della gazzetta (http://www.gazzetta.it/appsSondaggi/pages/gazzetta/d_1276.jsp).
Diciamo che allora mi inserisco nella categoria: fare a meno in un colpo solo di Chivu, Maicon, Materazzi, in coppa Burdisso (sì, però, lo ammetto, senza di lui si può anche vivere), poi Samuel che ieri ha giocato con una gamba bionica, non è un colpo così facile da riassorbire.
Poi, certo, abbiamo una rosa per cui dovremmo essere temprati per tutto.
Ma ti ricordo che senza Materazzi e Samuel, a guidare la difesa è Cordoba (suo il liscione che ha mandato in vantaggio il Livorno), su cui ti riporto il lapidario giudizio dell'imprescindibile www.interistiorg.org: "Fondamentale nel gioco di Mancini: è l'unico in grado di recuperare in velocità i palloni che perde Cordoba."