martedì 10 giugno 2008

Una dolcissima avvelenata

Il fatto che abbia usato un passaggio de "L'avvelenata" come manifesto d'intenti del mio blog penso sia un chiaro segnale di quanto mi ritrovi in quella canzone.
Sulla stima incommensurabile che ho per Enzo Jannacci, penso che dubbi ne rimangano pochini.
Immaginatevi quindi quanto può illuminarmi la giornata trovare su youtube questo:

1 commento:

Daniele Caluri ha detto...

Eh beh. Che aggiungere?