lunedì 29 gennaio 2007

Il mare d’inverno

Ieri ero in Romagna, stamattina nelle Marche e ora – finalmente – a casa.
Dodici repliche in quattro giorni del reading sulla shoah a fumetti.
Nelle pausa domenicale, sono riuscito a intravedere il mare.
Il mare d’inverno è “come un film in bianco e nero visto alla tv.”
Certo, per molte persone che conosco, l’Adriatico è un film muto lungo tre ore, con la pellicola graffiata, una sola inquadratura, visto in una sala piccola e polverosa con il pavimento di legno sconnesso, con un pianista pallido con il riporto che tenta di accompagnare con la sua musica stonata il film.
Uno che però è abituato alle risaie come unica distesa d’acqua visibile e visitabile, sa anche accontentarsi.

6 commenti:

il Masi ha detto...

volevo solo ricordarti che nella pausa domenicale, oltre al mare, sei riuscito anche a vedere l'INTER!!.. oltrecchè a mangiare una piada e mezzo...

Il mangiatore di piade ha detto...

Sì, ma evito di parlare dell'argomento perché i toni trionfalistici sono sempre dietro l'angolo, e per scaramanzia preferisco tenerli ancora un po' nel freezer, così da scongelarli, se servirà, quando ce ne sarà davvero bisogno...

Daniele ha detto...

Io te l'ho detto vienimi a trovare, DURO! Ora, non che abiti a Cala Gonone, per carità, ma anche da me ci sono dei begli scorci (di sigarette, per terra).
Vieni, prima che proprio nell'area antistante la città mi ci piazzino un bel rigassificatore!

Davide Barzi ha detto...

Abbiamo detto seconda metà di febbraio quasi ufficialmente, no? Che bestia, non avevo idea di cosa fosse Cala Gonone, l'ho scoperto con google... gli amici di quelle parti in ascolto mi scusino... o mi invitino...

etarancia ha detto...

Sì, sì, il mare d'inverno!
Lo so amare come ho imparato a vivere con la mia nebbia grande e bastarda che si infila fin sotto le ossa e t'impedisce di vedere l'altro marciapiede. Da camera mia parrebbe esserci solo il vuoto, fuori. E invece... come adoro pensare che è acqua che vola. Non cade. Vola. Che bello.
Ecco, dopo questo tuo post ho voglia di andare ORA sull'Adriatico. Cazzo Davide perchè fai sempre così tanti guai?! Io in questi giorni non posso di certo! Dai parla del Messico domani, ok? >:(

etarancia ha detto...

Ah. Però io non ho ancora la patente, eh. Della nebbia riparliamone fra qualche mese, non sono certa di come la penserò! :)

:( AIUTO!