martedì 27 marzo 2007

Telefilm Retro 5

"Grandi e piccoli capolavori nascono come funghi in questo decennio ben concimato. Da Willy il principe di Bel Air che farà nascere la stella Will Smith al franchise colosso Law & Order che ancora oggi (nelle sue svariate incarnazioni va in onda). L'Italia però non resta a guardare e se da un lato ci regala una comedy come I vicini di Casa, figlia di quel Gino e Michele che di cognome potrebbero fare Smemoranda e Zelig, dall'altro tenta la via della serie teen con I ragazzi del muretto. Ma sono anche gli anni di Non è la Rai, la merenda televisiva di ogni buon ragazzo cresciuto negli anni '90 e dell'indimenticabile (e indimenticata) Ambra Angliolini."

Lo so, lo so, forse per molti è ancora presto per rimpiangere gli anni Novanta, ma sappiate che succederà. Anche i famigerati Ottanta, lasciati sedimentari e asciugati delle Milanodabere e delle altre cosine e cosacce discutibili, sono ormai di culto. Quindi, tanto vale portarsi avanti. Il testo sopra è estratto dalla cartella stampa di Telefilm Retro ora in edicola, primo di due numeri dedicati ai Nineties.

Per quel che mi riguada, vi offro George Clooney, Fran Drescher, Patrick Duffy e Will Smith.

Buona lettura.


George Clooney ne Il ritorno dei pomodori assassini. Trash al cubo!



Fran Drescher, galleria fotografica della tata più sexy esistente.
Dopo Luana la bebisitter, ovvio.



Patrick Duffy nella lezione 0 di ogni corso di sceneggiatura.
Mai, mai, mai dire che "è stato tutto un sogno".
Gli sceneggiatori di Dallas, quando c'era quella lezione, erano malati.



Qualcuno sostiene che costui sia la stessa persona che ha interpretato un convincente Cassius Clay in Alì.
Io invece credo sia una prova che la clonazione umana è una pratica già diffusa,

1 commento:

Etarancia ha detto...

...Sì, sì, assolutamente: anche gli anni Novanta sono già culto! Anche se a me fa tanta impressione... Mi fa impressione pensare che mentre giocavo con le Barbie esplodevano fenomeni che vado a scoprire ORA!
...Per me sono come due anni Novanta diversi.
Il Principe di Bel Air o Ambra Angiolini*, però, me li ricordo bene! Anche se da piccola ero snob e non guardavo telefilm! :)
E quella puntata dei Griffin finisce in modo geniale. Anche se io non sapevo che la scena fosse di un telefilm!
Che perle, Davide! :)

*Non posso credere che sia la stessa di Saturno Contro... in quel film è bellissima... Dalla TV, invece, me la ricordavo come una smorfiosa!